Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Tensioni allo stadio per il derby della Mole, scoppia bomba carta: 8 feriti

Le prime tensioni già stamane quando le due tifoserie sono venute a contatto in corso Unione Sovietica. L'intervento delle forze dell'ordine ha evitato il peggio

Sarebbe di 8 feriti il bilancio di una bomba carta esplosa allo stadio Olimpico in occasione del derby tra Juventus e Torino: secondo i soccorritori del 118, uno - in condizioni gravi - sarebbe stato trasportato all'ospedale Mauriziano. Dalle prime ricostruzioni pare che il lancio della bomba carta sia avvenuto nella curva Primavera ad opera dei tifosi ospiti contro quelli del Torino.

L'episodio è avvenuto poco dopo il lancio di sassi da parte dei tifosi granata verso il pullman sul quale viaggiavano i giocatori della Juventus, diretti allo stadio prima dell'inizio del match. La sassaiola ha danneggiato il vetro del mezzo e causato alcune ammaccature alla carrozzeria, ma, fortunatamente, non ha provocato alcun ferito. 

I tifosi colpiti dall’esplosione della bomba carta sono stati tutti dimessi ad eccezione di uno che è stato ricoverato in osservazione al Mauriziano per le esalazioni di fumo. La polizia è già sulle tracce dei responsabili del gesto violento e sta analizzando le immagini delle videocamere di sorveglianza. 

Subito dopo la fine del match un'altra bomba carta è stata lanciata dal settore ospiti verso la curva del Toro. Gli steward dello stadio stanno facendo uscire i tifosi granata in attesa delle forse dell'ordine per scortare i supporter della Juventus fuori dalla struttura sportiva. 

Già in mattinata le prime tensioni si erano verificate tra le tifoserie granata e bianconera, le quali, venute a contatto in corso Unione Sovietica sono state poi divise dalle forze dell'ordine onde evitare il degenerarsi della situazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensioni allo stadio per il derby della Mole, scoppia bomba carta: 8 feriti

TorinoToday è in caricamento