menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bolaffi acquista il primo computer di Steve Jobs per 390mila dollari

Il modello si chiama Apple 1s, e all'epoca della sua reliazzazione (1976) costava 666 dollari

390mila dollari: tanto la Bolaffi ha pagato il raro Apple 1s, il primo computer realizzato da Steve Jobs e Steve Wozniak, costruito nel 1976 e messo all'asta da Christiés a New York.

L'acquisto è stato reso noto dalla casa torinese, che per ottenere l'Apple 1s ha coinvolto un 'club deal' selezionato di privati. Realizzato nel famoso garage di Jobs, all'epoca costava 666 dollari.

"L'Apple 1s rappresenta l'inizio di una storia affascinante - specifica Giulio Filippo Bolaffi, amministratore delegato del Gruppo Bolaffi - che ha portato la Apple a essere l'azienda che oggi tutti conosciamo. La Bolaffi entra in questo nuovo mercato di memorabilia dalla porta principale, sebbene con qualche anno di ritardo rispetto ai pionieri di questo settore".

Bolaffi definisce l'Apple 1s come un'"icona del 'vintage tecnologico', un collezionismo che oggi inizia a decollare e che prima o poi sarà' popolare e visibile nelle case di molti appassionati, come negli anni Ottanta e Novanta furono i jukebox. Sicuramente c'è spazio per una interessante rivalutazione dell'oggetto, soprattutto dato il suo appeal a livello mondiale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento