Litiga col vicedirettore e minaccia di gettarsi dal tetto, ma viene trovato a casa

Non è chiaro se il dipendente sia salito davvero, intervenuti i vigili del fuoco e la polizia

La sede BNL in via Alfieri

Vigili del fuoco, ambulanza del 118 e volanti della polizia stamattina davanti alla filiale della Bnl di via Alfieri, 5 per un annuncio di suicidio dato da un dipendente dello stesso istituto bancario.

L'uomo, ieri, aveva avuto una discussione col vicedirettore per questioni economiche. Stamattina i suoi colleghi dicono di averlo visto arrampicarsi sul tetto e hanno chiamato immediatamente le forze dell'ordine.

Quando i vigili del fuoco sono saliti sull'edificio, però, non hanno trovato nessuno. La polizia ha effettuato accertamenti sull'accaduto e si è recata a casa dell'uomo, a Collegno. Lo ha trovato lì.

Sono in corso approfondimenti per capire se sia salito davvero sul tetto.

Potrebbe interessarti

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

  • Il Farò di San Giovanni, speriamo che la pira caschi dalla parte giusta!

  • Il gelato secondo i torinesi: dibattito aperto alla ricerca della gelateria preferita

  • Le migliori vinerie: dove comprare il vino sfuso a Torino

I più letti della settimana

  • Il destino è stato più veloce di Luigi, che era appena diventato papà di una bambina

  • Morto in casa da giorni, i suoi cani sbranano il corpo

  • Tragedia nel cortile: bimba piccola investita dall'auto della mamma, morta

  • Alimenti putrefatti, blatte, scarafaggi ed escrementi: chiuso il panificio-pasticceria

  • Meteo: addio ai temporali, arriva il super caldo

  • Pesche alla piemontese: un dolce estivo, leggero, veloce e facile da preparare

Torna su
TorinoToday è in caricamento