Blogger istiga all’anoressia, denunciata dopo la segnalazione di una madre

E' una 19enne

Immagine di repertorio

 Donne, ma anche ragazzine, venivano istigate da una blogger al disturbo alimentare mediante l’induzione a seguire diete o ad effettuare terapie che provocavano l’anoressia. E’ stata la denuncia di una mamma torinese a permettere di fermare l’azione di una 19enne residente a Porto Recanati.

Le indagini sono state condotte dal personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato Ivrea e Banchette. La madre di una 15enne ha segnalato loro l’esistenza del blog consultato dalla figlia, in cui gli iscritti venivano incoraggiati a perseguire l’estrema magrezza fino a diventare anoressici.    

La ragazza aveva accusato gravi disturbi alimentari che determinavano una costante perdita di peso, al punto che la quindicenne era stata costretta ad affidarsi alle cure di uno psicologo. Gli investigatori hanno individuato la creatrice del blog mediante la creazione di un apposito account ad hanno appurato che molte ragazze minorenni (14/15 anni) chiedevano consigli su come mangiare.

Constatato che la finalità del blog era anche quella di facilitare e indurre minorenni al disturbo dell’anoressia provocando loro una malattia del corpo e della mente, la creatrice del blog è stata denunciata per istigazione al suicidio e lesioni gravissime ed è stato richiesto all’Autorità Giudiziaria l’oscuramento del sito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento