Cronaca

Sciopero dei Forconi: i blocchi e i presidi del 10 dicembre

Continuano in tutto il Torinese i presidi del movimento dei forconi. A Torino permangono i presidi di piazza Derna e piazza Pitagora, nella zona nord e sud della città. La tangenziale è interamente percorribile

Porta Palazzo questa mattina era deserta

Passato il primo giorno di sciopero dei Forconi, quello che probabilmente ha visto la partecipazione di più persone (anche se in molti sono rimasti delusi perché pensavano che in piazza sarebbero scesi molti più manifestanti), ci si prepara alle seconde 24 ore. Lo sciopero non è infatti ancora terminato.

Chi ha avuto la possibilità di girare per la città questa mattina ha certamente notato che i mercati rionali sono ancora deserti. Da ieri non è cambiato pressoché nulla. Diverso è per i negozi, soprattutto quelli del centro cittadino, i cui negozianti oggi hanno alzato nuovamente la serranda e aperto regolarmente.

SITUAZIONE MEZZI PUBBLICI: LE DEVIAZIONI >>

Capitolo blocchi. Persistono ancora due presidi in città dalla mattinata di ieri, quello in piazza Pitagora e quello in piazza Derna. Qui si registrano ancora rallentamenti di traffico. Nessun problema invece in tangenziale, oggi si viaggia regolarmente. Anche piazza Castello è stata nuovamente occupata da un centinaio di persone con le bandiere italiane in mano.

Anche fuori città è rimasto vivo qualche blocco dei Forconi. In particolare ci sono ancora piccoli blocchi fuori dallo svincolo Collegno-Pianezza, sulla circonvallazione di Avigliana e su quella di Pinerolo. Qui il traffico è rallentato a causa di trattori e camion che viaggiano a passo d'uomo.

-- LA DIRETTA DEL 10 DICEMBRE --

- ore 19.15: Presidi in piazzale Romolo e Remo e in piazza Sofia; cortei in corso Allamano e in corso Francia

- ore 18.30: Notizia che otto manifestanti sono stati denunciati

- ore 17.00: corso Vittorio Emanuele II bloccato all'angolo con via Cesana

- ore 16.30: liberato il blocco della tangenziale

- ore 16.00: bloccata la tangenziale nei pressi di Venaria e di Sito Interporto (NOTIZIA)

- ore 13.35: bloccata la strada che collega Torino all'aeroporto di Caselle da una manifestazione di autotrasportatori.

- ore 13.30: ancora manifestanti in piazza Statuto, traffico sempre molto rallentato (FOTO)

- ore 13: in sciopero anche il mercato di Settimo Torinese (FOTO)

- ore 12.30: manifestanti nei pressi della stazione di Porta Susa. La Polizia blocca le entrate A, B e C, resta aperto solo l'ingresso D.

-12.17: alcuni manifestanti stavano impedendo l'ingresso e l'uscita dei clienti dal supermercato Pam di corso Traiano: presidio sciolto all'arrivo dei carabinieri.

- 11.42: Antonio Ciaramella, segretario generale del Siulp: "Gesto agenti storico ma non strumentalizzateci". Leggi anche l'intervista al segretario provinciale di Torino del Siulp.

- ore 11.40: aggiornamento blocchi in città dall'assessore Claudio Lubatti. Bloccate le via Cibrario, Arsenale, San Donato, Milano, Pietro Micca, Crea; i corsi Francia, Giulio Cesare, San Maurizio; le piazze Statuto, Castello, Derna.

- ore 11.35: gli studenti che si erano radunati in piazza Castello hanno dato via a due cortei. Uno di questi è diretto verso il Consiglio regionale in via Alfieri per contestare Cota, anche se qualcuno, pare, abbia parlato di bloccare la stazione di Porta Susa.

- ore 11.30: il sindaco di Pinerolo, Eugenio Buttiero: "La situazione in città, con questi continui blocchi, sta diventando insostenibile. Lancio un appello al Ministero dell'Interno perché ci supporti in questa difficile situazione. Le prospettive che ci vengono annunciate sono per noi insostenibili: se i blocchi continueranno nelle prossime ore abbiamo bisogno di un sostegno concreto".

- ore 11.20: la Polizia interviene in piazza Derna: "Manifestazione non autorizzata", sette persone portate in Questura (NOTIZIA)

- ore 11.00: traffico bloccato in piazza Statuto. La municipale ha fermato i mezzi pubblici e le auto: circa 200 le persone in strada (FOTO)

- ore 10.40: nuovo presidio anche in piazza Castello: davanti al Palazzo della Regione ci sono soprattutto studenti che urlano: "La rovina dell'Italia siete voi" (FOTO)

- ore 10.20: manifestanti davanti l'ingresso del parcheggio del centro commerciale Le Gru. Viabilità rallentata (FOTO). Situazioni analoghe anche davanti ai supermercati Carrefour e Auchan.

- ore 10.10: traffico bloccato in corso Giulio Cesare (FOTO)

- ore 9.50: in via San Donato i negozi sono ancora chiusi.

- ore 9.15: Gtt dirama comunicato con i mezzi pubblici deviati (COMUNICATO)

- ore 8.11: mercato di Porta Palazzo completamente deserto come ieri. Stessa situazione in gran parte dei mercati rionali cittadini

- ore 7.30: negozi in centro aperti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei Forconi: i blocchi e i presidi del 10 dicembre

TorinoToday è in caricamento