Uber, Lega Nord: "Decisione di oggi ennesima conferma, ha vinto legalità"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

"Siamo estremamente soddisfatti. La decisione di oggi non fa che ribadire un concetto già chiaro: UberPop è illegale. Una volta tanto, in questo Paese è stata fatta giustizia”: così Alessandro Benvenuto, consigliere regionale della Lega Nord, e Fabrizio Ricca, capogruppo del Carroccio in Sala Rossa, sulla decisione del Tribunale di Milano di respingere l’istanza di sospensione del blocco del servizio, presentata dalla multinazionale americana.

“Dopo questa decisione, che non lascia più spazio ai dubbi –  sottolineano Benvenuto e             Ricca -, sarebbe opportuno che il presidente dell’Authority dei trasporti, che nei giorni scorsi aveva espresso un parere differente, facesse un significativo e necessario passo indietro”.

“Ristabilita, finalmente, la legalità – concludono i due leghisti -, ora lavoreremo per arrivare ad avere un servizio ancora più efficiente, che proponga tariffe più convenienti per i Cittadini e garantisca giusti guadagni  ai tassisti”.

Torna su
TorinoToday è in caricamento