Cronaca Piazza Garibaldi

Dopo un litigio si siede sulle scale del vagone e blocca il treno per un'ora: arrestato alla stazione di Chivasso

Ha cercato di scappare per rimanere impunito

Immagine di repertorio

Dopo una lite con un coetaneo, colpito con un pugno, si è seduto sulle scale di un vagone del treno impedendone la partenza provocandone il ritardo di circa un'ora. L'episodio è avvenuto alla stazione ferroviaria di Chivasso nella serata di sabato 8 maggio 2021 e ha avuto come protagonista un ragazzo italiano di 20 anni residente a Caluso che, dopo l'intervento dei carabinieri, ha cercato di divincolarsi e di scappare per rimanere impunito e per questa ragione è stato arrestato anche per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che per interruzione di pubblico servizio. Il treno rimasto bloccato era un regionale proveniente da Milano e diretto a Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo un litigio si siede sulle scale del vagone e blocca il treno per un'ora: arrestato alla stazione di Chivasso

TorinoToday è in caricamento