Blatte vive e morte nei locali: chiuso il ristorante kebab, multa di 24mila euro

Sequestrati 42 chili di alimenti

Una delle blatte trovate all'interno del ristorante

Chiuso il ristorante pizzeria kebab di corso Vittorio Emanuele II 45/D dal pomeriggio di martedì 10 marzo 2020 a causa della presenza di blatte vive e morte nei locali di preparazione del cibo, diffusa sporcizia e disordine nella lavorazione.

Il controllo è stato eseguito dagli agenti del commissariato Barriera di Nizza e dell'VIII comando San Salvario-Borgo Po-Cavoretto della polizia locale, insieme agli ispettori del Sian dell'Asl Torino.

Oltre alle blatte, è emerso abbigliamento non adeguato del personale, la mancanza dell’alcoltest e delle tabelle alcolemiche, mancanza di barriere antinsetti, alimenti privi di rintracciabilità e altre mancanze, che sono costate all'eservizio anche una multa di 24mila euro.

Oltre 42 chili di alimenti in cattivo stato di conservazione sono stati sequestrati.

Denunciato il titolare, un turco, che potrà riaprire il locale non appena avrà ripristinato le condizioni igieniche necessarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento