Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Centro

Blackout in centro, seimila persone restano al buio per un disservizio

Senza corrente per mezz'ora. Molte famiglie della zona di corso Vittorio Emanuele II sono rimaste vittime di un guasto. Tra gli sforunati anche il calciatore Bonucci

Improvviso blackout nel centro di Torino e nel quartiere San Salvario, dalle parti di corso Vittorio Emanuele II. Oggi pomeriggio intorno alle ore 16.40 seimila famiglie sono state costrette a rimanere al buio, senza corrente a causa di un disservizio elettrico originato da un guasto su un cavo della cabina “Centro” di Aem Distribuzione.

Grazie all’intervento del sistema di telecontrollo la maggior parte delle famiglie – praticamente l’80% - è riuscita a riabbracciare la luce dopo pochi minuti. Tutti gli altri hanno dovuto attendere poco più di mezz’ora. Il tempo necessario agli operatori Aem per gli accertamenti. La rimanente parte delle utenze è stata poi correttamente rialimentata dopo le ore 17.40.

Tra le vittime del blackout figura anche il calciatore della Juventus Leonardo Bonucci, rimasto bloccato in ascensore. Il difensore ha poi postato una sua foto sui social network Facebook ed Instagram. Come succede in questi casi, poi, non sono mancate le chiamate ai pompieri e alla polizia municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blackout in centro, seimila persone restano al buio per un disservizio

TorinoToday è in caricamento