menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salta la corrente in Motorizzazione, tensione alle stelle in via Bertani

Un fulmine ha fatto saltare la corrente e l'apertura degli sportelli della Motorizzazione hanno subito un forte ritardo. Le tante persone fuori dalla porta d'ingresso hanno inscenato una protesta, culminata con l'arrivo della Polizia

Siamo a metà luglio, ma a guardare fuori dalla finestra non sembra proprio. Cielo grigio, sole assente e un venticello tipico di inizio settembre, quando si rientra dalle vacanze e gli studenti si apprestano a tornare a scuola. Invece il maltempo è padrone dell'estate torinese.

Negli ultimi giorni le chiamate verso i Vigili del Fuoco sono aumentate a dismisura, così come gli interventi di soccorso. Quello che però è accaduto nella giornata di ieri nel capoluogo torinese ha ancora più dell'incredibile. A causa del nubifragio della notte, proseguito poi per quasi tutta la mattina, la Motorizzazione di via Bertani ha subito un black out. La corrente elettrica è mancata per colpa di un fulmine.

"A causa di un guasto tecnico Enel, l'apertura degli sportelli e dei servizi informatizzati subiranno una variazione d'orario", si leggeva su un biglietto scritto a mano e appiccicato sulla porta d'ingresso. Un disagio non da poco vista l'epoca tecnologica in cui viviamo. E così hanno dovuto subire uno slittamento anche gli esami per la patente di guida per circa 200 persone.

Se per gli aspiranti automobilisti l'ansia cresceva con il passare dei minuti, per molti altri il nervoso si è trasformato in parole pesanti. Diverse persone infatti lamentavano il fatto di aver preso un giorno di permesso per potersi recare in Motorizzazione. Le urla e la tensione hanno costretto il direttore della Motorizzazione a chiamare la Polizia, intervenuta sul posto e rimasta fino a che, dopo un paio d'ore, non è tornato tutto in funzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento