Coronavirus, in piazza a sorseggiare birra nonostante il divieto: tre nei guai

Due denunciati e arrestati per resistenza a pubblico ufficiale, un denunciato

Immagine di repertorio

Sopresi a sorseggiare birra e a chiacchierare in piazza nonostante il divieto di uscire e di assembramento. Erano su una panchina in piazza Santa Rita quando sono stati individuati dagli agenti nel pomeriggi di martedì 17 marzo.

Due dei tre, cittadini italiani di 35, 37 e 42 anni, hanno anche tentato di fuggire. Il 42enne, brandendo tra le mani una bottiglia di birra, ha cercato di colpire al volto un agente che è riuscito a bloccarlo, mentre il 35enne ha mostrato un atteggiamento poco collaborativo, tentando di recuperare con la forza il documento che aveva consegnato poco prima alla poliziotta.

I due, con numerosi precedenti per reati contro la persona, patrimonio e stupefacenti, sono stati arrestati per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e denunciati in stato di libertà, insieme al 37enne, per inottemperanza alle vigenti normative del DPCM del 09/03/2020.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento