Cronaca Via Montebello, 24

Bimbo di tre anni resta sul bus di ritorno dalla gita, paura per genitori e insegnanti

A Cirié. Il piccolo si era addormentato sui sedili. L'autista non lo aveva visto, le insegnanti lo hanno smarrito. Alla fine è stato ritrovato al deposito

immagine di repertorio

Addormentato e 'dimenticato' sul bus che lo riportava indietro da una gita. E' quanto accaduto lo scorso lunedì 3 aprile 2017 a un bambino di tre anni che frequenta la scuola dell'infanzia Chiariglione di via Montebello 24 a Cirié.

Mentre le insegnanti erano intente a riconsegnare gli altri bambini ai rispettivi genitori e parenti in corso Nazioni Unite, il piccolo si era assopito su un sedile del mezzo pubblico nel viaggio di ritorno dal castello di sale di Rivoli, dove era stato quel giorno insieme ad altri 181 coetanei. L'autista, non vedendolo a bordo del mezzo, era ripartito per il deposito.

A terra, intanto, c'erano i genitori che chiedevano (giustamente) dove fosse finito il loro figlio. Le maestre erano convinte che fosse venuto a prenderlo il nonno. E a un certo punto tutti hanno deciso di chiamare i carabinieri.

La situazione si è risolta poco dopo con un grande spavento. Il bus è arrivato al deposito e il bambino è stato svegliato, tornando casa soltanto un po' più tardi degli altri. Il diretto interessato, tra l'altro, non si era accorto di niente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di tre anni resta sul bus di ritorno dalla gita, paura per genitori e insegnanti

TorinoToday è in caricamento