La città è pronta per il Bike Pride, al via la parata in bici

Alla partenza, ci sarà anche la neo sindaca Chiara Appendino

Parte oggi alle 16, in città, la settima edizione di Bike Pride, la festosa parata di biciclette organizzata dall'Associazione Bike Pride Fiab Torino. Alla partenza, in viale Virgilio all'arco del Valentino, ci sarà come di consueto, anche la neo sindaca Chiara Appendino.

Questo, in risposta alla ricerca di dialogo che l'associazione, organizzatrice dell'evento, ha avviato con la nuova amministrazione . "In questi anni siamo riusciti a portare 80 mila persone alla parata - ha detto Maria Cristina Caimotto di Bike Pride - . e proprio per questo chiediamo al comune di avere più voce in capitolo: in questi anni abbiamo dialogato, partecipato ai vari tavoli in comune ma i risultati non sono stati ciò che auspicavamo: spesso siamo stati convocati quando i progetti erano ormai definiti"

Nel dettaglio l'Associazione Bike Pride ribadisce la necessità di avere in città delle piste ciclabili all'altezza, che non siano usufruibili solo adesso ma anche fra vent'anni, quindi che possano supportare flussi più sostenuti di ciclisti. E chiede l'istituzione di una consulta ufficiale: un' assemblea che venga convocata cioè in periodi regolari dall'amministrazione. 

La parata in bicicletta, finanziata da sponsor e dal contributo di privati cittadini, è aperta a tutti coloro desidereranno partecipare. Il percorso ad anello sarà di circa 11 km e si svilupperà lungo corso Cairoli, corso San Maurizio, corso Regio Parco, corso Palermo, corso Novara, corso Vigevano, piazza Baldissera, corso Principe Oddone, piazza Statuto, corso Inghilterra per poi tornare al parco lungo corso Vittorio Emanuele II

Al mattino e alla sera non mancheranno gli eventi collaterali: dai momenti di formazione con gli esperti di biciclette alla festa notturna a base di musica all'Imbarchino e al Cap 10100. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento