Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Dipendente Gtt ruba 15 mila biglietti e li rivende, denunciato

A denunciare l'ammanco è stata l'azienda stessa. Le indagini della Polizia hanno permesso di identificare l'uomo che in un primo momento ha provato a negare tutto, poi ha confessato

Un dipendente del Gruppo Torinese Trasporti ha fatto sparire circa 15 mila biglietti per accedere e usufruire dei mezzi pubblici, per poi rivenderli ad esercizi commerciali e farci un grosso profitto. L'uomo è stato identificato grazie ad un attento lavoro di indagine da parte della Digos, d'intesa con la competente Autorità Giudiziaria, e denunciato per furto aggravato e ricettazione.

E' stata la stessa azienda di trasporti pubblici ad accorgersi dell'ammanco nel magazzino di corso Trapani. Certo 15 mila biglietti non era cosa facile da non notare. Gli investigatori hanno iniziato con il perquisire alcune ricevitorie sospettate di aver messo in vendita i documenti di viaggio indebitamente sottratti. Qui sono state trovate le prime prove che hanno permesso di restringere il cerchio.

L'identificazione certa dell'uomo è avvenuta in seguito alla perquisizione della sua abitazione. In casa aveva infatti 42 mila euro in contanti, risultati essere frutto dell'attività illecita. Dopo un primo tentativo di negare, alla fine il dipendente infedele ha confessato tutto, riconoscendosi come unico autore dei furti.

Il valore del danno causato a Gtt è di circa 495 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente Gtt ruba 15 mila biglietti e li rivende, denunciato

TorinoToday è in caricamento