Cronaca Aurora / Corso Giulio Cesare, 12

Biglietti aerei fantasma, individuato il titolare dell'agenzia di viaggi

La polizia ha sorpreso il 41enne poco distante dalla Lina; l'uomo è stato denunciato per truffa

Era a Torino, poco distante dalla sua agenzia di viaggi, la Lina di corso Giulio Cesare 12/D, l'uomo che secondo la polizia avrebbe raggirato decine di clienti vendendo loro dei biglietti aerei che poi non venivano acquistati dalle compagnie.

Si tratta di un marocchino di 41 anni che, dunque, non si era allontanato. Gli agenti stanno cercando ancora sua moglie. Quando è stato individuato si trovava con un'altra persona. Gli agenti non escludono che si trattasse di un nuovo tentativo di raggiro, forse relativo a ulteriori biglietti aerei.

Nei giorni scorsi al commissariato Dora Vanchiglia si sono presentate una sessantina di persone per sporgere denuncia contro di lui: vacanzieri rimasti a terra dopo essersi recati negli aeroporti di Torino Caselle o Cuneo Levaldigi convinti di avere in tasca il tagliando per la meta scelta per passare le ferie. Solo una volta arrivati hanno appreso che il posto riservato loro non esisteva.

Il titolare dell'agenzia è stato denunciato per truffa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biglietti aerei fantasma, individuato il titolare dell'agenzia di viaggi

TorinoToday è in caricamento