Biglietti a prezzo maggiorato del 400% e gadget contraffatti, blitz ai concerti di Ed Sheeran

Controlli a tappeto della guardia di finanza. Da una parte si indaga sui ticket pirata, dall'altra si fermano 15 venditori abusivi

Il cantante britannico Ed Sheeran, di scena al PalaAlpitour nei giorni scorsi

Operazione anti-contraffazione e anti-bagarinaggio della guardia di finanza di Torino agli ultimi concerti del cantante britannico Ed Sheeran, che giovedì 16 e venerdì 17 marzo 2017 ha radunato al PalaAlpitour migliaia di giovani provenienti da ogni parte d’Italia (era l'unica data nel nostro Paese) ma anche dall'estero. 

Sono stati individuati numerosi abusivi che hanno tentato di cedere biglietti di ingresso a prezzi maggiorati ad acquirenti dell’ultimo minuto e anche venditori di gadget contraffatti svenduti a poco prezzo (fascette, cappellini, bracciali, magliette, sciarpe).

Nel corso delle due serate del concerto, che da tempo avevano registrato il tutto esaurito, i finanzieri hanno identificato un centinaio di persone che avevano effettuato l’acquisto dei tagliandi di ingresso a prezzi maggiorati anche del 400% su siti internet di 'secondary ticketing', non autorizzati alla vendita indiretta, e hanno anche sequestrato numerosi biglietti contraffatti. Grazie agli interventi è stato possibile individuare un punto vendita del nord Italia che acquistava i biglietti dai canali ufficiali e li rivendeva con una maggiorazione di sei volte il prezzo d’acquisto. Sono tuttora in corso le indagini degli uomini del nucleo di polizia tributaria finalizzate ad individuare i siti di smercio dei biglietti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini del Gruppo Torino, intanto, hanno sequestrato centinaia di prodotti falsi e denunciato all’autorità giudiziaria una quindicina di persone per i reati di ricettazione ed introduzione nello Stato e commercio di prodotti contraffatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

  • La parrucchiera che faceva i capelli nonostante dovesse rimanere chiusa: multa e chiusura

Torna su
TorinoToday è in caricamento