Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Castello, 215

Biennale Democrazia chiude con un confronto tra sindaci "sotto tiro"

Quali sono le politiche messe in atto per frenare l'avanzata delle mafie? Ne discutono il primo cittadino torinese Piero Fassino, insieme a nove altri sindaci da tutta Italia

Chiude oggi la  'Biennale Democrazia per la Legalita'' di Torino, con un confronto tra i sindaci sull'impegno per la lotta alla corruzione e per l'arginamento delle mafie. L'iniziativa, 'Amministratori sotto tiro', si terrà nel foyer del Teatro Regio. Il sindaco di Torino Piero Fassino dialogherà con Eleonora Baldi, primo cittadino di Follonica (Grosseto), Andrea Campinoti, sindaco di Certaldo (Firenze) e presidente dell'associazione 'Avviso Pubblico', Alessandro Cattaneo, sindaco di Pavia e vice Presidente dell'Anci, e con i sindaci Cosimo Consales (Brindisi), Luigi De Magistris (Napoli), Carolina Girasole (Isola Capo Rizzuto), Carmela Lanzetta (Monasterace, Reggio Calabria), Giovanni Speranza (Lamezia Terme), Maurizio Zoccarato (Sanremo).

Il dibattito sarà moderato dal presidente dell'Ansa e della Fieg Giulio Anselmi. Durante il la discussione verrà presentato il rapporto annuale di 'Avviso Pubblico'. Interverrà Roberto Tricarico, presidente della Commissione speciale di promozione della cultura della legalità e del contrasto di fenomeni mafiosi del Consiglio Comune di Torino, che si è insediata da poche settimane.

(fonte ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biennale Democrazia chiude con un confronto tra sindaci "sotto tiro"

TorinoToday è in caricamento