Cronaca

Al via la prima domenica delle bici in metropolitana, ma solo fino alle 14

E' partito stamattina alle ore 8 il progetto sperimentale che consente ai ciclisti di portare le proprio biciclette dentro il vagone della metropolitana

Bici in metropolitana a 50 centesimi in più sul prezzo del biglietto. E’ partita oggi la sperimentazione made in Gtt che andrà avanti fino al prossimo mese di novembre. La domenica, dalle ore 8 alle ore 14, si potrà portare la bici a bordo della metropolitana pagando un piccolo sovrapprezzo. L’iniziativa, voluta ovviamente anche dal Comune di Torino in collaborazione con l’Agenzia per la Mobilità Metropolitana e Regionale e Infra.To, mira a capire se c’è davvero un pubblico interessato a questo tipo di servizio.

Saranno ammesse solo quattro bici per convoglio e in stazione i mezzi potranno muoversi solo tramite ascensori, non su scale per evitare incidenti di sorta. La stessa operazione dovrà essere effettuata in uscita. I particolari biglietti si possono acquistare alle macchinette delle stazioni.

Poi una volta conclusa la sperimentazione si tireranno le somme e si vedrà se proseguire su questa linea o meno. “L’obiettivo – ha ribadito l'assessore ai Trasporti della Città Claudio Lubatti – è quello di regolamentare in via definitiva il trasporto delle biciclette sulla metropolitana. Per questo motivo, per la sperimentazione, è stato indispensabile scegliere una giornata ed una fascia oraria in cui, normalmente, l’afflusso di passeggeri è ridotto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la prima domenica delle bici in metropolitana, ma solo fino alle 14

TorinoToday è in caricamento