Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Bussoleno

Il titolare della Geomont si arrende: "Hanno vinto i No Tav"

Dopo la bocciatura dell'emendamento a tutela delle imprese della linea Torino-Lione, l'imprenditore della Geomont di Bussoleno si è arreso. Lunedì la ditta sarà in liquidazione. "Mi sento abbandonato dallo Stato"

Beppe Benente, il titolare della ditta Geomont di Bussoleno, si è arreso. L'imprenditore questa mattina ha alzato bandiera bianca e ha detto che la prossima settimana metterà la sua società in liquidazione.

L'annuncio è arrivato dopo che la Commissione bilancio della Camera ha respinto l'emendamento a tutela delle imprese che lavorano al cantiere della Torino-Lione. La sua ditta, la Geomont, solo nell'ultimo mese ha ricevuto due attentati. "Mi sento abbandonato dallo Stato - il commento deluso di Benente -. Non ho mai chiesto nulla, ma confidavo in un gesto simbolico che facesse capire ai No Tav e alla gente che lo Stato ci è vicino. Ringrazio coloro che ci hanno provato, ma non si è arrivati neanche a questo. Mi sento preso in giro".

Negli ultimi due anni la Geomont ha subito una forte rivoluzione intera. Solo 24 mesi fa la ditta contava 34 dipendenti, oggi solo 9. "A queste condizioni - riflette Benente - non si può più andare avanti. Lo Stato ti chiede i soldi in anticipo, ti bastona con il Fisco e non ti tutela contro quelli che ti bruciano i macchinari. Come possiamo fare? Francamente, mi costa meno andare a sciare tutto l'inverno e stare più vicino ai miei figli".

Lunedì dunque la Geomont sarà in liquidazione. Benente aveva già minacciato il proposito un mese fa, dopo che alcuni mezzi dell'azienda furono incendiati nella notte. Pochi giorni dopo un altro fatto simile. "Non è cambiato nulla - conclude - e oltre al danno c'è anche la beffa, perché i No Tav sui siti si permettono addirittura di scrivere che mi sono incendiato i mezzi da solo. Sono stanco anche di questo fango. L'ho già detto: hanno vinto loro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il titolare della Geomont si arrende: "Hanno vinto i No Tav"

TorinoToday è in caricamento