menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il piccolo Mattia

Il piccolo Mattia

Ha due malattie rare, il caso unico al mondo del piccolo Mattia

Si tratta delle sindromi di Angelman e del Ring 14. Mattia ha trascorso quasi tutta la sua vita all'interno del Regina Margherita. I genitori non si sono mai arresi e sperano di poterlo portare a casa

Mattia è nato poco più di due anni fa e fino a oggi ha trascorso 23 mesi in ospedale al Regina Margherita di Torino a causa di due rare malattie: la sindrome di Angelman, una patologia neurologica, caratterizzata da un grave ritardo mentale e attacchi epilettici, e la sindrome del Ring 14, una rara malattia che causa ritardo psicomotorio. Quello del piccolo Mattia è un caso unico al mondo che lo ha già costretto a molti interventi e lo obbliga a cure costanti.

Curarsi purtroppo a volte rischia di essere un qualcosa di molto caro. Questo è uno dei problemi della famiglia di Mattia, una mamma (Sonia) e un papà (Gianpaolo) dal cuore immenso che non lasciano mai solo il loro bimbo. Stanno facendo dei sacrifici enormi, dandosi il cambio in ospedale, lavorando e riposando il minimo indispensabile per provare a garantire un futuro a Mattia.

L’ospedale però non è l’ambiente che più si addice a un bambino e i genitori di Mattia vorrebbero riportare il figlio a casa a Collegno pur continuando a curarlo. Per farlo però hanno bisogno di tanti soldi, a meno che non sia dato loro un “assegno di cura” che però per il momento non è previsto visto che una delibera regionale ha trasferito il capitolo di spesa dalla Sanità alle Politiche Sociali. In questo caso l’intoppo è la burocrazia, ma grazie al Tar presto potrebbero esserci novità positive per la famiglia del piccolo Mattia.

In attesa che il tribunale amministrativo si esprima, sono tanti i vip e gli uomini di spettacolo che hanno aderito alla causa del piccolo Mattia: da Massimiliano Rosolino, campione di nuoto, a Paul Pogba, giocatore della Juventus, ai comici di Zelig e Colorado. Ma non solo: domenica prossima è stata organizzata una serata di beneficienza a Beinasco per raccogliere fondi e ci saranno tanti ospiti illustri e i comici prima citati che faranno uno spettacolo. Per saperne di più e partecipare è stata creata la pagina Facebook “Un sorriso per Mattia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento