Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Batteri pericolosi nella carne venduta, tre persone denunciate

Tre persone sono state denunciate per violazione della legge sugli alimenti dagli ispettori delle aziende sanitarie di Torino per due diversi casi di batteri pericolosi

Tre persone denunciate per violazione della legge sugli alimenti per due diversi casi di batteri pericolosi che hanno contaminato carni vendute in mercati e supermercati. E' il provvedimento preso dagli ispettori delle aziende sanitarie di Torino in seguito ai controlli a campione per conto del ministero della Salute.


Il primo caso è avvenuto al mercato di Porta Palazzo, il più importante della città, dove in un pollo, tagliato a pezzi ed esposto da un ambulante sono state trovate tracce del campylobacter. Il secondo caso è stato invece scoperto all'interno di un supermercato della catena Lidl, dove le analisi svolte dall'Istituto zooprofilattico hanno evidenziato tracce di salmonella all'interno di un campione di hamburger di tacchino. In questa circostanza sono stati denunciati il titolare della ditta produttrice dell'alimento, con sede in provincia di Pordenone, e il direttore del punto vendita. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Batteri pericolosi nella carne venduta, tre persone denunciate

TorinoToday è in caricamento