Picchiato e bastonato a sangue nel suo orto, è grave in ospedale

La vittima è riuscita a salire sulla sua auto e a raggiungere, completamente insanguinata, un bar da cui ha dato l'allarme

Il bar-ristorante Ardité di San Pietro Val Lemina, dove si è presentato l'uomo insanguinato

Un italiano di 60 anni residente a Pinerolo è stato massacrato di bastonate e forse colpito anche con armi da taglio nella mattinata di oggi a San Pietro Val Lemina. E' stato trasportato in elisoccorso all'ospedale Cto di Torino dopo che si è presentato, completamente insanguinato, al bar-ristorante Ardité di via Europa 41 per chiedere aiuto. E' stata la titolare a chiamare immediatamente i soccorsi. Le condizioni del ferito sono gravi.

AGGREDITO NELL'ORTO

La vittima ha raccontato di essere stata aggredita da un uomo che ha trovato in una sua baracca in montagna, nella zona di borgata Talucco, dove tiene l'orto. Ha raccontato di non conoscere l'aggressore e di non sapere il perché di quel pestaggio selvaggio. E' riuscito a fuggire e a salire sulla sua auto, con la quale ha raggiunto il bar.

DUE FERMATI: POSIZIONI AL VAGLIO

Nelle vicinanze dell'accaduto i carabinieri hanno rintracciato due uomini. Si sta valutando il loro coinvolgimento nella vicenda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra 3 auto, una vettura in una scarpata: due morti e quattro feriti

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento