Cronaca

Caldo e precipitazioni scarse, calano i livelli del Po

Secondo l'Arpa, le portate d'acqua sono al di sotto delle medie storiche

Cala il Po in Piemonte. Secondo l'Arpa, le temperature elevate, la fusione anticipata della neve e le piogge scarse stanno influenzando in modo negativo i deflussi superficiali dei fiumi della nostra regione. Dunque se la situazione è allarmante in Emilia, dove il letto del Po risulta essere quasi prosciugato, preoccupa anche quella nella nostra regione. 

Da ciò che risulta dagli ultimi rilevamenti fatti alla sezione piemontese di chiusura del bacino del Po, l'idrometro di Isola Sant'Antonio in provincia di Alessandria, le portate d'acqua sono al di sotto delle medie storiche. Gli ultimi dati raccolti segnalano infatti una portata di 204 mc/sec, dato che se paragonato al valore medio mensile storico, in riferimento al periodo 1995-2015, è del 65% in meno.

Le riserve idriche disponibili invasate, sempre secondo Arpa, sono stimate in circa 233 milioni di mc che equivalgono a circa il 60% della capacità massima teorica complessiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo e precipitazioni scarse, calano i livelli del Po

TorinoToday è in caricamento