Si barrica in casa, minaccia di suicidarsi e trasmette in diretta su Facebook

L'uomo ha una pistola e dice che sparerà a chi cerca di entrare. Nei video che ha postato sostiene di essere stato minacciato dalla 'ndrangheta

La situazione davanti al palazzo di via Borgaro 84

Allarme in via Borgaro 84 all'ora di pranzo di oggi, giovedì 18 maggio 2017. Un uomo si è barricato in casa in un appartamento al quinto piano sostenendo di avere una pistola (cosa confermata da uno dei suoi video) e di volersi uccidere se qualcuno non lo fa parlare con i giornalisti.

In visibile stato di alterazione, sostiene di essere stato minacciato dalla 'ndrangheta e ha postato su Facebook una serie di video sconclusionati, da cui si evince che il suo appartamento è stato completamente messo a soqquadro. Per impedire l'accesso ai soccorritori ha sbarrato la porta.

Sul posto ci sono numerose squadre dei vigili del fuoco, i carabinieri, le ambulanze e i suoi fratelli, che stanno cercando disperatamente di farlo ragionare.

Il comportamento è andato avanti fino a sera e anche al mattino successivo.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Come difendersi dai ladri d'appartamento in estate

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

I più letti della settimana

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Paura in paese: auto esplode pochi secondi dopo essere stata parcheggiata

  • Tragedia nel condominio, uomo si toglie la vita gettandosi dal balcone  

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento