Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

I banditi che corrono nelle fogne e indossano maschere da teatro pronti per un colpo nel Torinese: la vicenda

La “banda del buco” era composta da persone esperte. I poliziotti hanno potuto verificarlo durante le indagini quando hanno scoperto che la banda era pronta a colpire ancora e che i potenziali obiettivi erano già stati individuati

Sette uomini - tutti cittadini italiani residenti a Napoli e tutti con precedenti - sono stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile di Milano in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di rapina in concorso perché ritenuti responsabili del colpo messo a segno il 3 novembre scorso alla "Crédit Agricole" di piazza Ascoli a Milano (video). Un colpo da oltre 1 milione di euro realizzato correndo nelle fogne e facendo un buco nel muro di un alloggio preso in affitto.

Durante le indagini gli uomini della Mobile di Milano hanno scoperto che la banda era pronta a colpire ancora e che i potenziali obiettivi erano già stati individuati: una filiale a Poirino, in provincia di Torino, una a Muggiò, in Brianza, e una a Gorgonzola. Secondo le informazioni di Milanotoday, che ripercorre l’intera vicenda, il colpo in provincia di Torino sarebbe stato abbastanza imminente.

 Milano, rapina al Credit Agricole di piazza Ascoli: presa la 'banda del buco'. Video

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I banditi che corrono nelle fogne e indossano maschere da teatro pronti per un colpo nel Torinese: la vicenda

TorinoToday è in caricamento