Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La banda dei bancomat: 13 colpi, bottino 200mila euro

Due gli arrestati dai carabinieri, hanno imparato in carcere la tecnica della pala

 

Tredici colpi per un totale di circa 200mila euro di bottino da aprile a oggi.

E' il curriculum della banda dei bancomat attiva nel torinese, con un colpo anche a Genova, conclusosi con l'arresto da parte dei carabinieri.

Questo l'elenco dei furti:

23 aprile a Cambiano
24 aprile a Buttigliera Alta
24 aprile a Pianezza
15 maggio a Collegno
15 maggio a Trofarello 
22 maggio a Grugliasco
4 giugno a Collegno
7 giugno a Trana
12 giugno a Reano
13 giugno a Fiano
16 luglio a San Raffaele Cimena
17 luglio a Genova (ufficio postale di Sestri Ponente)
6 luglio a Grugliasco
30 luglio a Borgaro Torinese

Non tutti sono andati a buon fine, in quanto molte banche e uffici postali sono attrezzati in modo che anche con un esplosione il denaro resti bloccato.

La coppia è stata arrestata al ritorno delle vacanze, tra l'altro di gran lusso in hotel a cinque stelle e con barche a disposizione.

Si tratta di ladri provenienti dalla provincia di Foggia, già con precedenti e un periodo trascorso in carcere, dove avevano appreso, da altri detenuti, la tecnica della pala esplosiva.

Costruita artigianalmente, veniva infilata nel bancomat e attivata tramite una miccia.

Era piena di polvere pirica e acetone e avrebbe potuto provocare anche danni più gravi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento