I ladri fanno saltare in aria un bancomat nella notte, ma fuggono senza bottino

Alla filiale della Sella di Cuorgné. Secondo colpo analogo in 24 ore dopo quello all'Intesa Sanpaolo di Forno Canavese

La filiale della Banca Sella in via Torino 2 a Cuorgné

Due colpi in 24 ore, entrambi falliti, per la banda dei bancomat nel Canavese.

Dopo l'assalto alla filiale dell'Intesa Sanpaolo di Forno Canavese di ieri, nella notte di oggi, giovedì 10 novembre, i ladri hanno scelto come obiettivo quella della Banca Sella in via Torino 2 a Cuorgné. Stavolta, però, il botto si è sentito e ha svegliato i residenti nella zona, intorno alle 4.

Come avvenuto a Forno, però, i ladri sono dovuti fuggire a mani vuote. La cassaforte, infatti, ha resistito all'esplosione provocata dalla saturazione col gas.

Sull'accaduto indagano i carabinieri. Quando sono arrivati sul posto, dopo le numerose chiamate dei cittadini, i ladri erano però già scappati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La banca ha conservato il denaro ma ha riportato danni. Oggi dovrà restare chiusa per consentire le riparazioni del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

Torna su
TorinoToday è in caricamento