menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Il banco sulla provinciale è abusivo ma loro insistono, multati e denunciati

Coppia di 43enni vendeva frutta e verdura sulla provinciale 2 tra Caselle e Cirié senza avere alcuna licenza. Uno di loro ha pure presentato denuncia di smarrimento

La guardia di finanza ha stanato e multato due italiani di 43 anni, residenti a Caselle Torinese e Cirié, sorpresi con il loro banco di frutta e verdura del tutto abusivo lungo la strada provinciale 2, proprio tra i loro comuni.

I due, che non emettevano mai lo scontrino, avevano una partita Iva per vendere i prodotti coltivati esclusivamente nel proprio orto ma non altri prodotti che, invece, provenivano dalla Calabria. 

Nei loro confronti è scattata una multa di 5mila euro e anche la denuncia per false dichiarazioni a pubblico ufficiale, visto che hanno detto di avere la licenza e di averla smarrita. Uno di loro, che ha presentato perfino una denuncia di smarrimento ai carabinieri, dovrà rispondere anche di falso ideologico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento