Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Nelle patatine ci sono i vermi, bimbo vomita sangue e larve

Nel pacchetto di patatine c'erano dei vermi: un bimbo di 20 mesi, dopo averne mangiate, ha iniziato a vomitare sangue e larve. I Nas hanno sequestrato il lotto di patatine

Si sono accorti che qualcosa non andava dopo che loro figlio ha iniziato a vomitare vermi e sangue. Il piccolo, di un anno e otto mesi, aveva mangiato delle patatine contenute in un semplice sacchetto. Dentro, però, i Nas hanno scoperto che i vermi c’erano davvero, e per giunta in una confezione che a rigor di logica doveva scadere nell’ottobre 2014.

I genitori del bimbo, intervistati da La Stampa, hanno affermato di aver portato il bambino all’ospedale Santa Croce di Moncalieri. Il verbale ha attestato che nello stomaco del piccolo erano effettivamente presenti dei corpi estranei. Dopo che il piccolo è stato dimesso, sono partite le denunce: i carabinieri hanno così sequestrato il lotto di patatine, comprate in un supermercato di corso Grosseto.

La madre del piccolo ha portato in caserma uno dei pacchetti di patatine incriminati, con dentro le larve. L’ipotesi di reato è di lesioni colpose: per ora non ci sono indagati, ma nei prossimi giorni avverranno gli accertamenti sulle confezioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle patatine ci sono i vermi, bimbo vomita sangue e larve

TorinoToday è in caricamento