Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Trasportato in ospedale, è grave

La scena dei soccorsi questa sera

Un bambino italiano di dieci anni è rimasto gravemente ustionato nella serata di oggi, giovedì 28 maggio 2020, in via Gobetti 16 a Collegno.

Secondo i primi riscontri, stava facendo un esperimento scientifico per la scuola quando qualcosa è andato male. Di sua iniziativa, ha creato un miscuglio con bicarbonato, sabbia, zucchero e alcol per creare il cosiddetto 'serpente del faraone', una reazione chimica le cui istruzioni si trovano su tutorial su internet e che lui e la madre avevano già testato in precedenza. Nell'appiccare il fuoco con un accendino, è stato investito da violenta fiammata. I carabinieri hanno trovato il quaderno con le istruzioni per l'esperimento.

In casa con lui c'era la madre che ha dato l'allarme, gli ha prestato i primi soccorsi e, all'arrivo delle ambulanze, si è sentita male a propria volta.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che però sono subito andati via, e diversi mezzi della Croce Verde di Rivoli e Villastellone.

Il bambino è stato trasportato in ambulanza all'ospedale Regina Margherita con ustioni di secondo e terzo grado sul 70% del corpo (parte superiore). Le sue condizioni sono gravi anche se non ha mai perso conoscenza. Una volta arrivato gli sono state riscontrate ustioni molto gravi sul 60% del corpo, tutte molto gravi. È in rianimazione e in coma farmacologico. Nella mattinata di venerdì 29 le ustioni riscontrate sono state pari al 57% del corpo (testa, collo, torace avanti e dietro, radice degli arti. Nel pomeriggio verrà sottoposto a un intervento chirurgico.

Il bambino ustionato frequenta la scuola elementare Don Milani di piazza Neruda. Insegnanti e dirigenti, però, sono del tutto estranei all'accaduto, come hanno potuto accertare gli investigatori.

bambino-ustionato-via-gobetti-collegno-200529-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento