Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Rivoli / Via Pugnante

Investito dalle fiamme mentre accende la stufa, 13enne grave al Regina Margherita

Il 13enne è stato trasportato in codice rosso all'ospedale Regina Margherita. Le sue condizioni sono gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Sotto shock la sorella

Stava cercando di accendere una stufa a legno e per farlo ha usato una bottiglia di alcol: le fiamme sono così aumentate investendolo in piena faccia.

E' accaduto nel primo pomeriggio ad un ragazzino di 13 anni, al primo piano di un condominio in via Pugnate 11, nel pieno centro di Rivoli. Il ragazzino, dopo aver versato il liquido infiammabile sulla legna si è munito di fiammifero per accendere la stufa in ghisa del salotto. La bottiglietta di alcol era, però, ancora troppo vicina al combustibile: si è generato quindi un ritorno di fiamma che gli ha investito faccia e gambe, ustionandogliele.

A dare l'allarme la sorella, presente in casa che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco di Rivoli e di Torino al fine di prevenire il dilagare delle fiamme che non hanno, tuttavia, generato altri danni. Intervenuti anche gli operatori del 118 che hanno portato il 13enne all'ospedale Regina Margherita di Torino.

Le sue condizioni sono serie, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Sotto shock la sorella: anch'essa visitata dall'équipe medica, non ha riportato ferite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito dalle fiamme mentre accende la stufa, 13enne grave al Regina Margherita

TorinoToday è in caricamento