Cronaca

Bimbo rischia di annegare in piscina: è in coma farmacologico

L'incidente avvenuto nella piscina di Pralino di Sandigliano, nel biellese. Il bimbo è caduto in acqua, e non ha più ripreso conoscenza. Ora si trova in coma farmacologico al Regina Margherita

Forse è stato un malore, un tragico malore. Ma per questo motivo un bimbo di 4 anni è scivolato in piscina, rischiando di annegare. ora è ricoverato in prognosi riservata al Regina Margherita di Torino. Le sue condizioni sono gravi: è in pericolo di vita e, se dovesse sopravvivere, rischia comunque dei danni cerebrali permanenti.

L'incidente è avvenuto presso la piscina del Pralino di Sandigliano, in provincia di Biella: il bambino stava camminando sui bordi della vasca grande, profonda 120 centimetri. Ad un certo punto è caduto, finendo sott'acqua; ripescato dai bagnini e messo in salvo, il piccolo non riprendeva conoscenza. Fortunatamente un medico del 118 e due infermiere, lì presenti per caso, lo hanno intubato in attesa dell'elisoccorso.

Sedato, in arrivo in ospedale, ora il bambino è in coma farmacologico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo rischia di annegare in piscina: è in coma farmacologico

TorinoToday è in caricamento