rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Settimo Torinese / Via Turati

Lanciò il figlio appena partorito dalla finestra, resta in carcere la madre

La decisione

Resterà in carcere la madre accusata di aver gettato dal balcone, a Settimo Torinese, il neonato appena partorito.

L'istanza di scarcerazione della donna è stata respinta nella giornata odierna, lunedì 21 giugno. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame, non accogliendo la richiesta presentata dal legale della donna 34 anni.

La procura di Ivrea si era opposta alla scarcerazione dal momento che la 34enne ha un'altra figlia ed è potenzialmente in grado di reiterare il reato. L'esame del dna eseguito dal Laboratorio medico legale di Orbassano aveva rivelato che il bimbo era frutto di una relazione extraconiugale. Di cui non si conosce ancora il nome del padre.

Quella mattina fu un operaio al rientro dal lavoro, all'alba del 30 maggio, ad accorgersi del neonato agonizzante tra i cassonetti, in mezzo alla strada.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciò il figlio appena partorito dalla finestra, resta in carcere la madre

TorinoToday è in caricamento