Bambino di otto anni cammina in strada infreddolito: è stato abbandonato dai genitori

Entrambi rintracciati e denunciati

immagine di repertorio

Un bambino bosniaco di otto anni è stato trovato solo e infreddolito dalla polizia locale di Carmagnola in via del Porto, frazione Motta, dopo la segnalazione di alcuni automobilisti che hanno rischiato di investirlo alcuni giorni fa.

Dopo essere stato coperto (non indossava neanche un giubbotto) e rifocillato, ha raccontato di essere stato abbandonato dai genitori e di non sapere dove andare.

Gli agenti hanno trovato soltanto il suo certificato di nascita, nel Comune di Maddaloni (Caserta). Non è certo che abbia mai frequentato le scuole.

Poi si sono messi alla ricerca dei genitori. La madre, 38 anni, è stata trovata in un campo nomadi del Chierese. È separata dal marito e ha un nuovo compagno. Non ha voluto riprendere il figlio in casa. Il padre, coetaneo della madre, risulta ancora residente in Campania. Per entrambi è scattata la denuncia per abbandono di minore.

Il bambino è stato accompagnato in una comunità protetta. Sono in corso approfondimenti per capire come sia arrivato a Carmagnola. Il quadro dei genitori potrebbe ulteriormente aggravarsi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Frontale fra due automobili: un uomo è morto, cinque persone ferite

  • Terribile schianto nel sottopasso, ma è la scena della fiction con Raoul Bova

  • Scontro auto-ambulanza: una persona è morta

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

Torna su
TorinoToday è in caricamento