menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poco sport, un bambino torinese su quattro è a rischio obesità

La ricerca Ipsos rivela anche che il 35 percento degli adolescenti mangia davanti alla televisione

Non amano stare all’aria aperta, sono sedentari e poco sportivi. Questo è il ritratto dei bambini e ragazzi torinesi che emerge dalla ricerca Ipsos “Lo stile di vita dei bambini e ragazzi italiani”, promossa da Save the Children e Mondelez International Foundation, in collaborazione con Centro Sportivo Italiano e Uisp. 

Il progetto dimostra che il 23 percento dei bambini torinesi, quasi uno su 4, non svolge regolarmente attività fisica nel tempo libero e tre ragazzi su cinque nelle ore che non passano a scuola restano chiusi a casa loro o da amici. Inoltre è emerso che il 57 percento dei ragazzi torinesi cammina non più di mezz’ora al giorno.

Per quanto riguarda l’alimentazione, invece, 3 ragazzi su 5 dichiarano di consumare il pranzo con almeno un genitore, mentre la percentuale per il pasto serale in famiglia sale al 95 percento. Altro comportamento tipico delle famiglie torinesi è quello di trascorrere il tempo libero insieme principalmente facendo compere al centro commerciale (65 percento a fronte di una media nazionale del 46), facendo passeggiate, visitando nonni e parenti o stando a casa.

Nel tempo libero passato senza i genitori i ragazzi ascoltano musica (59 percento), leggono (49 percento) o collaborano ai lavori domestici (21 percento). In città la quasi totalità dei ragazzi dichiara di disporre di spazi pubblici vicino a casa e la copertura di giardini e parchi giochi è molto più alta della media italiana (85 percento contro una media del 55).

Il 33 percento ha a disposizione un campo sportivo, il 39 una palestra o una piazzetta senza macchine in cui giocare, il 12 percento una pista dove andare in bicicletta, sui pattini o fare skateboard, ma il sogno dei torinesi è che spazi come questi fossero molti di più, assieme a maggiori luoghi d'aggregazione come i cinema multisala, più fast food e i centri commerciali.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento