Soffocata da un grissino bimba di un anno e mezzo, salvata dai carabinieri

Intervento stamattina in corso Orbassano, i genitori chiedevano aiuto

Aveva ingoiato un pezzo di grissino che le ostruiva le vie respiratorie. Una bimba italiana di un anno e mezzo è stata salvata, stamattina, martedì 4 ottobre, alle 10, in corso Orbassano all'altezza del civico 400, da una pattuglia dei carabinieri.

I militari del nucleo radiomobile dell'Arma stavano effettuando un pattugliamento nella zona quando hanno notato alcune persone agitarsi vicino al cofano di una macchina.

I genitori, con cui la piccola stava passeggiando in strada quando ha mangiato il grissino, erano talmente spaventati da non sapere come comportarsi, ma un appuntato dei carabinieri si è subito messo in contatto telefonicamente con il 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguendo i consigli dei medici, ha eseguito le manovre antisoffocamento fino all'arrivo dell'ambulanza. In quel momento la piccola si era già ripresa e aveva espulso il pezzo di grissino, ma in via precauzionale è stata ugualmente trasportata all'ospedale Martini.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus Piemonte: 403 deceduti risultati positivi al virus, oggi morti anche due operatori sanitari

Torna su
TorinoToday è in caricamento