menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alraé Ramsey, 29 anni, e Blair John, 28 anni, morti nel Po

Alraé Ramsey, 29 anni, e Blair John, 28 anni, morti nel Po

Morti annegati nel Po: i due ragazzi erano entrambi ubriachi

Uno avrebbe tentato di salvare l'altro

Erano ubriachi Alraé Ramsey e Blair John, i due ragazzi bahamensi trovati morti nelle acque del Po il 4 e 5 giugno 2019. Lo ha rivelato la prima anticipazione dell'esame tossicologico dopo l'autopsia eseguita dal medico legale Paola Rapetti, che già aveva stabilito che i due erano morti per annegamento.

Il livello di alcol trovato nei due corpi oscilla tra 1 e 1,5 grammi per litro di sangue: si tenga conto che il limite per mettersi al volante è di 0,5, quindi entrambi avevano bevuto molto.

John è stato trovato con i pantaloni slacciati anteriormente, come se fosse andato a urinare nel fiume. Verosimilmente (ma il condizionale è d'obbligo) è stato lui a perdere l'equilibrio e a finire nel fiume per primo, mentre Ramsey avrebbe cercato di salvarlo.

Le indagini proseguono per stabilire il punto dove è avvenuto l'incidente e anche per capire come mai i loro bagagli siano stati cambiati di stanza all'interno del bed & breakfast di via La Loggia dove alloggiavano. I due avevano intenzione di tornare: nei pantaloni di John, infatti, sono state trovate le chiavi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento