Cronaca Rebaudengo / Corso Vercelli

Baby ladri in Barriera: distributori di benzina nel mirino dei delinquenti

In periferia ci sono anche i ladri minorenni a preoccupare gli esercizi commerciali. Nelle ultime settimane, infatti, si sono registrati diversi furti. I colpevoli? Due ragazzini di 15 anni

Per rapinare o scippare non serve più la carta d'identità. Una storia d'ordinaria follia si è registrata di recente nel quartiere Barriera di Milano. I delinquenti di turno – infatti - arrivavano in bicicletta, utilizzavano i tombini per sfondare le vetrine e poi scappavano via a tutta velocità con i soldi e tutto quello che riuscivano ad arraffare. E tutto questo fino quando la polizia, grazie alle immagini fornite da una telecamera di videosorveglianza, non è riuscita a trovarli e bloccati prima che potessero compiere l'ennesimo furto in zona.

A sorprendere gli agenti non è stato il modus operandi dei due esperti delinquenti bensì l'età, 13 anni il più piccolo, 15 il più grande. Pazzesco ma vero. Due fratelli italiani con l'hobby per il furto che gli agenti di polizia hanno bloccato dopo l'ennesima notte brava passata a seminare il panico nella periferia nord della città. E a mettere nei guai i due minorenni sarebbero state proprio le immagini delle telecamere di un distributore di benzina.

I due piccoli ladri negli ultimi mesi avevano provato a fare razzia di oggetti di valore tra i distributori di corso Vercelli e corso Giulio Cesare. “Siamo arrivati alle 6.30 e abbiamo trovato la vetrina sfondata – racconta una delle vittime dei baby ladri di Barriera -. Per fortuna i delinquenti non ci hanno portato via nulla pur lasciandoci con un numero di danni non indifferente”. I piccoli delinquenti hanno poi piazzato l'ultimo colpo in via Elvo. E il finale si è rivelato molto amaro. La polizia che era sulle loro tracce li ha inseguiti e arrestati in piena notte proprio a due passi dal luogo del reato.

Le indagini della polizia, tuttavia, non si fermeranno ai soli furti avvenuti nella scorsa settimana. I due fratelli di 13 e 15 anni sono al momento sospettati di altri furti avvenuti nel quartiere Barriera di Milano ai danni di alcuni negozi di telefonia e di abbigliamento. Spaccate che si sono registrate negli scorsi mesi nei pressi di piazza Foroni e di corso Palermo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby ladri in Barriera: distributori di benzina nel mirino dei delinquenti

TorinoToday è in caricamento