Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Avvio saldi 2015, buona la prima: centro preso d'assalto

Secondo Confesercenti le vendite hanno registrato un incremento fra il 5 ed il 10%. Sabato normale, invece, per i commercianti delle periferie. Prese di mira le marche più famose

Pomeriggio affollato in centro per l'avvio dei saldi invernali, iniziati proprio oggi, sabato 3 gennaio. Un fiume di cittadini e turisti si è riversato per le vie principali, invadendo la centralissima via Roma e limitrofe.

Un caos apparente perchè, malgrado l'avvio ai ribassi abbia registrato un lieve incremento rispetto alla scorsa stagione, gli articoli acquistati dai torinesi, si fermano, in media, ad un paio a persona. Secondo Confesercenti, tuttavia, l'aumento della spesa è da configurarsi intorno al 5%, in alcuni casi tra l'8 e il 10% rispetto all'anno appena passato.

Ad essere presi di mira - specie dai giovani - i marchi più famosi di abbigliamento, come Stradivarius, Bershka e Zara. In questi negozi, nell'ora di punta, è praticamente impossibile avvicinarsi agli scaffali tanta è la folla a caccia dei prezzi più scontati. Eppure, non tutti escono dai negozi con borse e borsette. Apparenze a parte, secondo Confesercenti, l'inizio dei saldi, a Torino è da configurarsi buono, anche grazie ai turisti che spendono cifre oltre la media. Certo, bisognerà attendere fino alla fine per fare un bilancio complessivo, ma, in linea generale, le aspettative appaiono ottime.

Per molti commercianti, specie in periferia, però, il riscontro è pressoché simile a tutti gli altri fine settimana: "Le vendite sono nella media - ci confida una commessa -. La gente passeggia in centro più per curiosità che per spendere davvero".

Resta il fatto che i saldi rappresentano in media circa il 20% del fatturato totale di commercianti, anche se la differenza tra centro e periferia si fa sentire. "Ci conforta - commenta Stefano Papini, presidente di Confesercenti - il riscontro mediamente positivo che abbiamo da molti commercianti, anche se non da tutti. Una buona stagione di vendite puo' essere una boccata d'ossigeno fondamentale per molti negozi".

Ora bisognerà vedere se il trend e gli iniziali incrementi si ripresenteranno nelle prossime giornate. In ogni caso la caccia è aperta, con un occhio di riguardo per le fregature.

gg-4

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvio saldi 2015, buona la prima: centro preso d'assalto

TorinoToday è in caricamento