Sfreccia a tutta velocità: pizzicato dall'autovelox, ma lui in realtà non esiste

Auto acquisita con documenti falsi?

immagine di repertorio

Un'auto fantasma. È la Volkswagen Golf che è stata pizzicata a metà febbraio 2019 dall'autovelox posizionato sull'ex statale 20 a La Loggia.

Gli accertamenti eseguiti dalla polizia locale, infatti, non lasciano dubbi. Il proprietario non esiste in nessuna anagrafica e la via da lui indicata come residenza a Milano non c'è. In sostanza, chi gli ha permesso di acquisire il veicolo non ha controllato oppure sono stati forniti documenti falsificati.

L'auto, però, risulta regolarmente assicurata, probabilmente per non dare nell'occhio. Se era un modo per evitare multe e controlli a distanza, sicuramente il truffatore ci è riuscito.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento