Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Corso Unità D'Italia

Corso Unità d'Italia: il secondo giorno le multe sono 782

Il primo giorno erano stato poco più di 600, quasi 200 in più il secondo giorno. Il numero però è destinato a scendere come successo in corso Regina Margherita, dove attualmente sono una quarantina le sanzioni al giorno

Corso Unità d'Italia in questi giorni è presa d'assalto dai vacanzieri che imboccano la Tangenziale Sud. In direzione Moncalieri sono molte le macchine incolonnate che pazientemente, e sotto il sole, si spostano verso l'autostrada per lasciare la città per qualche giorno. Questo capita nelle ore di punta.

Negli altri momenti della giornata la circolazione stradale è regolare e c'è però anche qualcuno che scambia la carreggiata per una pista e va corre. Spesso troppo. Ed è così che nella giornata di ieri, venerdì 2 agosto, secondo giorno di accensione dell'autovelox in corso Unità d'Italia, un automobilista è stato immortalato mentre sfrecciava a 149 chilometri orari. Per lui la multa sarà molto salata - oltre 800 euro - e gli sarà anche sospesa, se non revocata, la patente da sei mesi ad un anno.

Il primo agosto le multe per superamento dei limiti di velocità in corso Unità d'Italia sono state poco più di 600, registrate per lo più tra la notte e la mattina. Un dato quasi confortante se paragonato alle 2.500 fatte nel 2007 nel primo giorno dell'autovelox di corso Regina Margherita. Ma il secondo giorno del nuovo occhio elettronico è andato peggio: 782 le violazioni, che si aggiungono alle 326 di oggi, registrate fino alle 12.

Un numero che comunque è destinato a diminuire col tempo, così come successo appunto in corso Regina Margherita dove, attualmente, vengono fatte circa una quarantina di sanzioni al giorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Unità d'Italia: il secondo giorno le multe sono 782

TorinoToday è in caricamento