Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Cavoretto / Corso Moncalieri

Corso Moncalieri ridotto a due corsie, e il velox tornerà attivo

Il progetto del Comune è quello di ridurre le corsie di corso Moncalieri da quattro a due; l'autovelox, spento dal 2011, potrà tornare in attività

Che corso Moncalieri sia una delle arterie principali della città non è certamente una novità: è un tratto di strada obbligatorio per tutti coloro che vogliono attraversare Torino dal lato della collina. Ogni giorno, il corso è attraversato da migliaia di auto. Ma adesso sta per arrivare la novità: nonostante il traffico sempre molto sostenuto, in corso Moncalieri si sta per ridurre lo spazio per le vetture, passando da quattro a due corsie complessive, una per senso di marcia.

Il progetto è molto più che un’idea di palazzo Civico: tra dieci giorni scadrà la gara di assegnazione dei lavori. Tra il ponte Isabella e corso Fiume verrà posizionata una banchina centrale per permettere ai pedoni di attraversare in sicurezza, fermandosi a metà strada: ma le corsie riservate alle auto si ridurranno, così, della metà.

In questo modo, forse, si rispetteranno i 50 chilometri orari che si devono tenere sul corso; ma così facendo si potrà anche riaccendere il velox, che è stato spento a febbraio 2011 (ma mai smontato): effettuati i dovuti lavori con la banchina centrale, infatti, il velox fisso sarà nuovamente in regola per poter operare. E, tempo di avere le dovute autorizzazioni dalla prefettura, dovrebbe rientrare in attività: un modo per raggranellare dei soldi che in questi tempi fanno gola alle casse del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Moncalieri ridotto a due corsie, e il velox tornerà attivo

TorinoToday è in caricamento