menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri davanti alla casa di via Pacini dove è avvenuta la tragedia

I carabinieri davanti alla casa di via Pacini dove è avvenuta la tragedia

La bimba di cinque mesi è morta soffocata, l'autopsia conferma nessun segno di violenza

Serviranno altri accertamenti

Nessun segno di violenza, come già riscontrato dai primi accertamenti. Bayan, la bambina marocchina di cinque mesi morta la sera di mercoledì 23 ottobre 2019 nella casa della nonna in via Pacini 1, è soffocata. Lo ha stabilito l'autopsia eseguita ieri, venerdì 25, dal medico legale Fabrizio Bison su incarico del pm Eugenia Ghi, che coordina l'indagine dopo che i carabinieri hanno denunciato la donna, 56 anni, per abbandono di minore.

Non è detto, però, che l'allontamento della nonna, che era andata in bagno per qualche minuto, sia stato decisivo nel causare la morte della piccola. Ulteriori accertamenti serviranno a stabilire che la bambina non avesse patologie congenite che possano avere provocato o concorso al tragico evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento