Cronaca

Alberto Musy morto in conseguenza dell'agguato, si profila omicidio

Per Francesco Furchì ora potrebbe cambiare il capo di imputazione da tentato omicidio a omicidio volontario. La morte dell'ex consigliere comunale è infatti conseguenza diretta di quanto successo quella mattina di marzo

L'infezione polmonare che ha causato la morte di Alberto Musy è stata causata dallo stato vegetativo provocato dal danno encefalico conseguente all'agguato in cui venne ferito nel marzo 2012.

E' questa la conclusione a cui è giunto il medico legale Luca Tajana, che questa mattina ha effettuato l'autopsia sul corpo dell'ex consigliere comunale deceduto martedì scorso dopo 19 mesi di coma. Entro il prossimo 25 novembre, gli atti relativi all'esame autoptico saranno trasferiti al tribunale.

Per Francesco Furchì, imputato nel processo per l'agguato, si potrebbe profilare quindi la modifica del campo d'accusa in omicidio volontario premeditato e un nuovo processo davanti alla Corte d'Assise.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberto Musy morto in conseguenza dell'agguato, si profila omicidio

TorinoToday è in caricamento