Cronaca Pozzostrada / Corso Monte Cucco

Automobilista picchiato con un piede di porco in corso Monte Cucco

E' salito zoppicando sull'ambulanza e con il braccio gravemente ferito. E poteva andare peggio se non fossero intervenuti due ragazzi. La Polizia del Commissariato San Paolo è arrivata tarda, ma ha il numero di targa

Spesso gli automobilisti si insultano a vicenda, si "strombettano" e purtroppo capita anche che arrivino alle mani. Proprio quest'ultima opzione - la peggiore - è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì tra due automobilisti all'altezza dell'incrocio tra corso Monte Cucco e via Lancia intorno alle 16.30.

Dopo aver rischiato di fare un incidente, due uomini sono scesi dalle rispettive vetture: il primo, da quanto riferito da alcuni testimoni, ha chiesto spiegazioni per la manovra azzardata, l'altro è invece sceso con un cosiddetto piede di porco in mano e di spiegazioni non ne ha volute dare. Anzi, ha colpito più volte la persona che aveva di fronte, provocandole una vistosa ferita al braccio e alle gambe.

Sono intervenuti due ragazzi in soccorso dell'uomo. L'aggressore, disarmato, ha però continuato a inveire contro chiunque gli si parasse di fronte con calci e pugni, fino a quando improvvisamente è risalito sul suo furgone, si è messo la cintura, ha aspettato che il semaforo diventasse verde ed è ripartito come se nulla fosse successo.

Con il modello del mezzo e il numero di targa, i ragazzi intervenuti hanno allertato una volante passata poco dopo da lì. La Polizia del commissariato San Paolo si è messa subito alla ricerca del furgone segnalato ma con scarsi risultati. Intanto sul posto è intervenuta un'ambulanza per la vistosa e grave ferita sul braccio. Andandosene l'aggressore ha lasciato il piede di porco a terra: questo è stato sequestrato dagli agenti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista picchiato con un piede di porco in corso Monte Cucco

TorinoToday è in caricamento