Automobili ad alta velocità vicino al mercato: "Servono i dissuasori"

La segnalazione è arrivata anche all'assessorato alla Viabilità

A tutta velocità fra le vie attorno al mercato. I residenti hanno segnalato, sulle strade attorno al mercato rionale di corso Cincinnato, la brutta abitudine di molti automobilisti, di condurre il proprio veicolo ad andatura sostenuta. Velocità eccessive se si calcola che l'area, proprio per la presenza quotidiana delle bancarelle, è frequentata da molte persone che passeggiano e spesso attraversano la strada. 

"Abbiamo inoltrato la segnalazione all'assessore comunale alla Viabilità Maria La Pietra e all'Urbanistica 5 - hanno dichiarato Paolo Biccari e Marco Paganelli, responsabili dell'associazione Giustizia&Sicurezza, attiva sul territorio -, richiedendo l'inserimento dei dissuasori al centro del tratto stradale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono gli stessi ambulanti a spingere affinchè vengano posizionati dei dossi per costringere gli automobilisti a rallentare. Un altro problema che prima o poi dovrà affrontare l'amministrazione in zona, è quello dell'asfalto sconnesso: il manto stradale si presenta pieno di buche, crepe e dislivelli, soprattutto nel tratto tra via Luzzatti e corso Cincinnato. Il rischio di inciampare e farsi male per anziani, bambini e disabili è alto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Cirio firma l'ordinanza: "Da lunedì i supermercati potranno vendere cancelleria"

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

Torna su
TorinoToday è in caricamento