Auto smontate nei cortili di via Ivrea: "E' uno sfasciacarrozze abusivo"

I residenti delle case popolari denunciano la presenza di auto abbandonate nei cortili. L'Atc invita a segnalare il caso alla polizia municipale

Auto abbandonate e smontate, allo scopo di rivenderne i pezzi, e residenti costretti a tirarsi su le maniche e a farsi i lavori di manutenzione. Un vero e proprio mercatino dell’usato nascosto tra le auto parcheggiate. Tra le case popolari di via Ivrea non è raro trovare cortili trasformati in sfasciacarrozze o barriere architettoniche che impediscano ai disabili di accedere alle palazzine.

Chiedere per sicurezza a chi abita tra il civico 15 e il civico 27. Agli inquilini che ogni giorno deve fare i conti con decine di mezzi impolverati e demoliti, smontati e poi “dimenticati” nei cortili. E all’appello non mancano nemmeno le auto senza targa e assicurazione.

Ma tra uno scheletro e l’altro non mancano segnalazioni di mancata manutenzione, vedi le ringhiere, e di rifiuti. “Non è accettabile che i parcheggi diventino discariche – accusa Vincenzo, un residente -. Sono anni che segnaliamo le solite falle ma a quanto pare qualcuno non vuole sentirci”.

E qualcuno ha deciso di adottare il vecchio metodo del fai-da-te. “Lo scivolo per un disabile che abita nella mia scala l’ho fatto io” racconta Tony. “Per richiedere l’abbattimento – spiegano da corso Dante – si deve fare domanda presso Atc che, sulla base delle risorse regionali a disposizione, redige il progetto e realizza l’intervento”. Sulle auto invece “Atc consiglia ai residenti di segnalare ogni caso alla polizia municipale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento