rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

Soste "fastidiose" in piazza Vittorio: 18 rimozioni nel week end

I carabinieri hanno passato il sabato notte nel cuore della Movida torinese. Obiettivo, oltre i controlli contro gli alti tassi alcolici, tutte le soste selvagge che bloccano letteralmente piazza Vittorio

Diciotto auto sono state rimosse e altre venti sono state multate dai carabinieri della Compagnia San Carlo. Da mezzanotte alle tre del mattino di ieri, i carri attrezzi chiamati dai carabinieri hanno rimosso ininterrottamente diciotto autovetture parcheggiate in doppia fila tra piazza Vittorio, via Giulia di Barolo e via Pescatore. Auto lasciate dagli avventori dei numerosi locali della zona, incuranti del fatto che bloccassero altri automobilisti che volevano uscire. In effetti il parcheggio selvaggio è uno degli effetti collaterali indesiderati della movida, assieme al rumore e agli schiamazzi notturni.

Sabato sera una quarantina di carabinieri, in divisa e in borghese, era in piazza Vittorio e ai Murazzi per effettare servizi di controllo e alcol test: 114 persone identificate, 18 automobilisti sono tornati a casa a piedi, costretti ad andare a riprendersi l´auto al deposito comunale, 20 le contravvenzioni elevate ad altrettanti automobilisti indisciplinati.

Inoltre due extracomunitari ubriachi sono stati denunciati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile per danneggiamento  aggravato e continuato di decine di auto in sosta in via della Rocca. La coppia a spasso per la città rigava le auto in sosta con le chiavi.

Controlli stradali dei carabinieri in piazza Vittorio Veneto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soste "fastidiose" in piazza Vittorio: 18 rimozioni nel week end

TorinoToday è in caricamento