Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Auto di contrabbando, sequestrati 11 mezzi ad altrettanti “furbetti”

Veicoli comprati al di fuori dall’UE per risparmiare sul bollo auto, sull’assicurazione RCA e sui diritti doganali

11 autovetture di lusso sequestrate, con targhe della Svizzera, della Moldavia, dell’Albania e dell’Ucraina, guidate prevalentemente da piemontesi e lombardi di tutte le estrazioni sociali. Anche i meno abbienti quindi, grazie a questo stratagemma, riuscivano a permettersi uno “sfizio” extra. 

Questa nuova frontiera del contrabbando è uno degli illeciti economico-finanziari che viene contrastato nell’ambito del quotidiano controllo del territorio effettuato dalle pattuglie dei finanzieri di Torino. Nel corso dell’ultimo anno i baschi verdi hanno anche elevato oltre 50.000 euro di sanzioni.

Per risparmiare sul bollo auto, sull’assicurazione RCA e sui diritti doganali diversi cittadini comprano autovetture di lusso al di fuori dall’UE, ma se vengono fermati in Italia alla guida di auto straniere si vedono sequestrato il mezzo che potranno riscattare solo dopo aver pagato le imposte evase più le sanzioni.

Infatti, in assenza dell’autorizzazione doganale e delle condizioni necessarie per beneficiare dell’ammissione temporanea, il veicolo immatricolato in uno stato extra Ue, risulta introdotto sul territorio italiano di contrabbando.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto di contrabbando, sequestrati 11 mezzi ad altrettanti “furbetti”

TorinoToday è in caricamento