Cronaca

Auto in fiamme a Leinì, all'interno un cadavere carbonizzato

Il corpo carbonizzato di un pensionato di 75 anni è stato trovato vicino al cimitero di Leinì. Al momento non è stata esclusa alcuna pista, anche se l'ipotesi più plausibile parla di suicidio

In serata una vecchia Fiat 500 è stata trovata in fiamme vicino il cimitero di Leinì. All'interno della vettura c'era il corpo carbonizzato di un pensionato di 75 anni.

A fare la drammatica scoperta sono stati i Vigili del Fuoco mentre domavano l'incendio. Insieme ai pompieri sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno fatto i rilievi sul mezzo e hanno cercato informazioni per poter identificare la vittima.

L'identità dell'uomo deceduto dentro l'auto è arrivata in tarda serata: a riconoscerlo sono stati i nipoti dello stesso pensionato. Quest'ultimo, secondo le prime informazioni, abitava da solo da diverso tempo.

Quanto alla causa dell'incendio costata la vita al settantacinquenne al momento non è stata scartata nessuna ipotesi. La pista più seguita è quella del suicidio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto in fiamme a Leinì, all'interno un cadavere carbonizzato

TorinoToday è in caricamento